Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

L’evento

L'Evento

Dopo una partenza sfavillante, come quella del 2013, la GFI srl lancia, con ulteriore entusiasmo l’edizione 2014 del Game Fair.
Grazie all’unità di intenti tra Fiera di Vicenza S.p.a. e CNCN che ha dato vita alla società GFI S.r.l. organizzatrice dell’evento, viene confermata la sede storica di Tarquinia e viene rilanciato il progetto di un grande evento. La vocazione a far crescere per entrambe le realtà in Italia una nuova cultura delle attività all’aria aperta, farà crescere in questo appuntamento ancora di più le attività Outdoor.
Per l’ottavo anno consecutivo il Game Fair si presenta nella cornice di Tarquinia.? Il Game Fair, unico esempio di festa campestre in Italia, richiama ogni anno decine di migliaia di visitatori da tutto il Paese ed anche dall’estero.

La manifestazione si svolgerà in tutta la sua grandezza grazie allo scenario naturalistico mozzafiato che si apre in ampi e superbi spazi incorniciato da colline, una lussureggiante pineta tipica della Maremma, la spiaggia e il mare.? Grazie agli spazi aperti è possibile apprezzare e vivere pienamente tutte le iniziative e gli spazi relax.? La festa sarà un concentrato di iniziative di ogni genere legati a questo mondo. Spettacoli con cani, cavalli, falconieri, tiro a volo (prove per il pubblico ed esibizione dei campioni), percorsi di caccia, tiro ad aria compressa, ma anche arco e fionda, dimostrazioni e prove di pesca anche in mare, battesimi della sella e molto latro ancora. Un calendario con oltre 100 eventi in tre giorni. L’evento è strutturato per riuscire a dare al pubblico molteplici motivi per passare alcune piacevoli giornate nella piana con una serie di iniziative di ricreazione per le famiglie e per i ragazzi. Una buona occasione per fare una vacanza in una località dalle molteplici possibilità di carattere turistico, culturale e storico. ?Il pubblico degli ultimi anni si è oramai stabilizzato con metà dei partecipanti di appassionati diretti delle discipline interessate e l’altra metà di famiglie e simpatizzanti. Una eterogeneità che rende ancora più ricca ed interessante la manifestazione in tutte le sue sfaccettature. La provenienza nazionale del pubblico da anche una caratterizzazione particolare all’evento che, anche per questo, non ha confronti con nessun altro. Nell’edizione 2013 sono oltre 100 gli autobus che sono giunti da ogni parte d’Italia.